La straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis. Donna di Sardegna | Palabanda
15560
page-template-default,page,page-id-15560,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,columns-4,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

LA STRAORDINARIA STORIA DI FRANCESCA SANNA SULIS. DONNA DI SARDEGNA

Collana: Arancione

Genere: Fuori Collana

Autore: Ada Lai

 

L’incredibile storia di Francesca Sanna Sulis ( 1716-1810), che nel Settecento, partendo da Muravera, diventò imprenditrice e stilista di moda di fama europea. L’intuizione di allevare bachi da seta fu l’inizio della sua fortuna. La seta prodotta nei suoi laboratori di Quartucciu divenne la più prestigiosa e richiesta in tutti i mercati internazionali. Avviò scuole professionali per insegnare la tecnica della bachicultura e filatura della seta, fondò le scuole Basse per consentire ai più poveri di avere una formazione. Alle fanciulle che lavoravano per lei donava come regalo di nozze un telaio affinché potessero continuare l’attività di filatura. Trattò personalmente con il Ministro Bogino, divenne socia in affari con il Conte Giulini. Fu testimone della cacciata dei Piemontesi da Cagliari nel 1794. Riuscì a coniugare gli affari con la solidarietà e l’emancipazione femminile. L’immenso patrimonio, frutto delle fatiche del suo lavoro, fu devoluto in beneficienza con un Pio Legato.

“Fiat sa mellus femmina, sa mellus meri, sa prus giusta dè is personas de cussu tempus.”

 

PREZZO 14,90 euro

ISBN 9788894130539